Recensione: Destinatario sconosciuto

Taylor destinatario sconosciuto movie 1944

Destinatario sconosciuto

Di Kressmann Taylor

“Destinatario sconosciuto” è un breve romanzo epistolare rimasto pressoché sconosciuto per sessant’anni: dal 1938 quando Kressmann Taylor (il cui vero nome è Kathrine Taylor; Kressmann è il nome di battesimo del marito) lo vide pubblicato sulla rivista “Story” di New York sino al 1999 quando, tradotto in francese e trasposto nell’omonimo film di W. C. Menzies, divenne un best seller e conobbe la fama mondiale.

Destinatario sconosciuto di Kressmann TaylorNel romanzo siamo nei primi anni trenta, gli anni dell’ascesa al comando di Hitler e delle sue promesse fatte ai tedeschi per il riscatto di una nazione umiliata dalla Grande Guerra. Attraverso lo scambio di una ventina di lettere tra il tedesco Martin (uomo d’affari che dall’America torna in Germania con la sua famiglia) e il suo amico ebreo-americano Maxel (che resta in California per gestire la galleria d’arte di cui entrambi sono soci) “Destinatario sconosciuto” racconta la storia di un’amicizia intensa, fraterna, messa gravemente alla prova da una situazione politica imponente, a tratti incomprensibile.

Maxel e Martin, ormai lontani, si scrivono continuando a gestire l’attività lavorativa a distanza, ricordando esperienze condivise e progettando giorni in cui si ritroveranno a pranzare nuovamente assieme. Poi la svolta agghiacciante: una persona cara a entrambi resta incastrata in un dubbio futuro. Diventa il perno attorno al quale i comportamenti dei due amici iniziano a ruotare vorticosamente, sino a prendere direzioni opposte, sino a portarli ad assumere comportamenti di cui un tempo si sarebbero vergognati. Un finale spiazzante.

Un romanzo storico semplice, breve e diretto, testimone di quanto il contesto storico-politico abbia influenzato, e lo faccia tutt’ora, non solo le sorti di un intero paese ma le decisioni di ogni singolo individuo.


Rating

/ 5

Descrizione

Novembre 1932. L’ebreo Max Eisenstein e il tedesco Martin Schulse, soci in affari a San Francisco e amici fraterni, si separano. Martin torna in Germania con moglie e figli e tra i due comincia uno scambio di lettere su cui si stende ben presto l’ombra nera della storia: nel 1933 Hitler prende il potere e Martin si lascia sedurre dall’ideologia nazista. Martin non cambia atteggiamento nemmeno quando Max, disperato, gli raccomanda di vegliare sulla sorella Griselle, un’attrice austriaca che è stata amante di Martin e che, nonostante gli avvertimenti ricevuti, ha voluto ugualmente recitare a Berlino. E proprio questo comportamento porterà a un simbolico rovesciamento dei ruoli e ad una raffinata vendetta.


L’autrice

Kathrine Kressmann TaylorKathrine Kressmann si trasferì a San Francisco dopo la laurea presso l’Università dell’Oregon nel 1924 lavorando come copywriter pubblicitario. Nel 1928, sposò Kressmann Elliott Taylor, proprietario di un’agenzia di pubblicità. Dieci anni dopo, la coppia si trasferì a New York, dove la rivista “Story” pubblicò il romanzo Destinatario sconosciuto.

Dal 1947, Kathrine insegnò giornalismo e scrittura creativa al Gettysburg College, in Pennsylvania, e, quando Elliot Taylor morì nel 1953, visse come una vedova. Ritiratasi nel 1966, si trasferisce a Firenze.

Nel 1967, sposò lo scultore statunitense John Rood e da allora visse a metà tra Minneapolis, Minnesota, e la Val di Pesa, vicino a Firenze. La signora Rood continuò a seguire questo stile di vita anche dopo la morte del suo secondo marito avvenuta nel 1974.

Riscoperta dopo la ristampa di “Destinatario Sconosciuto” , K. Taylor ha trascorso felicemente gli ultimi mesi della sua vita firmando copie e rilasciando interviste fino alla sua morte avvenuta a 93 anni.

Fonte: Wikipedia


Dettagli

Destinatario sconosciuto di Kressmann TaylorGenere: Narrativa moderna e contemporanea
Editore: Rizzoli
Collana: BUR la scala
Data uscita: 22/01/2003
Pagine: 80
ISBN: 9788817128216
Acquistalo su Amazon.it






Dettagli

Genere: Narrativa moderna e contemporanea
Editore: Rizzoli
Collana: BUR la scala
Data uscita: 22/01/2003
Pagine: 80
ISBN: 9788817128216
Acquistalo su Amazon.it














Recensione del romanzo epistolare “Destinatario sconosciuto” di Kressmann Taylor, Rizzoli. 04.09.2018.




Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *