Recensione: Facciamo un gioco

Facciamo un gioco

Di Emmanuel Carrère

Intendiamoci: fa sempre piacere leggere un buon racconto al sapore d’erotismo. E fa sempre piacere scoprire qualcosa di nuovo di uno scrittore che per tutt’altro genere letterario (anzi un paio nel suo caso) è conosciuto al mondo. Sto parlando di Emmanuel Carrère, l’autore del notissimo “Limonov” e autore anche di questo breve “Facciamo un gioco“.        >> CONTINUA A LEGGERE

25 maggio: Happy towel day!

Happy towel day!

Dear Readers, è possibile che oggi, 25 maggio, vi imbattiate in foto improbabili di persone più o meno conosciute che posano sorridenti esibendo un asciugamano. Si, proprio un asciugamano.

E non stiamo parlando di personcine di poco conto che sfogano la loro frustrazione pubblicando immagini di dubbio gusto! Anzi! Sono certamente amabili creature che desiderano omaggiare una fighissima serie fantascientifica di libri e il loro cosmico autore: sto parlando della “Guida Galattica per gli autostoppisti” di Douglas Adams       >> CONTINUA A LEGGERE

Libri su YouTube? Vi presento dieci BookTuber da non perdere

Dieci BookTuber da non perdere

 Dear Readers,
in questa pagina desidero farvi conoscere alcuni BookTuber italiani che seguo e che ritengo essere tra i più interessanti del tubo. Ho volutamente omesso i nomi più noti per lasciare spazio a loro che, a mio parere, lo diventeranno presto.

Ognuno con i propri gusti letterari e le proprie preferenze espone le letture fatte con grande (e contagioso) entusiasmo oltre a uno spiccato senso critico. Fidatevi, date un’occhiata, troverete recensioni, monografie, novità sulle prossime uscite, rubriche mirate a far conoscere piccole case editrici ed autori emergentiVale la pena sbirciare, no? Ve li presento:        >> CONTINUA A LEGGERE

I cento libri da leggere almeno una volta nella vita

I cento libri da leggere almeno una volta nella vita, secondo la BBC

Vi dico la verità, non sono totalmente d’accordo con le scelte della BBC circa i titoli di questi cento libri da leggere almeno una volta nella vita e, in gran segreto, ne ho depennati almeno quattro nella mia copia personale. Non intendo leggerli, almeno non qui e non ora, per svariati motivi quali “visti trasposti su pellicola troppe volte” oppure perché “visti trasposti su supporto digitale troppe volte” o anche perché li ho “visti trasposti via internet troppe volte” oppure si sono rivelati “tentativi falliti con sbadigli fluviali”.

Ma, nonostante tutto, restano novantasei titoli che vorrei leggere. Sono tentata di omettere qui sotto i quattro che proprio non contemplo ma dato che sono una persona buonissima ve li elenco tutti e cento, nella versione inglese e anche in quella italiana (bambina dei baci Perugina spostati). Però, in cambio, ditemi: voi li leggerete/leggereste tutti? O magari li avete davvero già letti tutti (non chiedetemi l’amicizia su Facebook). Che cosa ne pensate di questi suggerimenti?
Ma soprattutto: tra quelli elencati, per quali vi dite “non se ne parla proprio”? Magari ci si incontra sulle scelte d’esclusione.        >> CONTINUA A LEGGERE